ISCHIA E' UN TABU': IL RIONE TERRA GIOCA BENE MA VIENE BEFFATO NEL FINALE. IL LACCO AMENO VINCE 1-0

16 Nov

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

LACCO AMENO– Come quindici giorni fa, si rivela amara la trasferta sull’isola d’Ischia per il Rione Terra, sconfitto quest’oggi dal Lacco Ameno con il risultato di 1-0. Questa volta, però, un passo indietro per la squadra di mister Tiziano Montefusco che, esattamente come con l’Ischia, dopo un ottimo primo tempo viene punita nella parte finale di un match dalle prospettive completamente diverse.

LA CRONACA– L’approccio alla gara dei puteolani è buono e già nei primi minuti vengono confezionate le prime palle gol. Il primo a provarci è Di Matteo ma Mazzella, portiere dei padroni di casa, è reattivo sul piazzato ben calciato dal numero dieci flegreo. Il Rione Terra inizia a macinare: Sica si ritrova a tu per tu con Mazzella ma ancora una volta è bravo ma alla ‘Garella’ con i piedi tiene il parziale sullo 0-0. Sul seguente angolo svirgola la retroguardia del Lacco Ameno ma la sfera lambisce il palo. Nel finale Sica e Di Matteo sono scatenati ma Mazzella è insuperabile. Si chiude così un primo tempo dai grandi rimpianti per i gialloblu. Nella ripresa, salgono di tono i padroni di casa ma è il Rione Terra che va vicino al gol con Di Matteo e Mazzella che rinnovano il proprio duello individuale: sulla conclusione calciata magistralmente da Di Matteo il pallone, complice la leggera ma provvidenziale deviazione dell’estremo difensore, colpisce il palo interno attraversa la linea di porta ed incredibilmente esce. Sfortuna ma anche imprecisione per la formazione di mister Montefusco che sembra accusare gli episodi avversi e nel finale c’è la beffa: Granato prima è bravo a metterci i guantoni al primo vero tentativo poi capitola. Al 36′ Muscariello, entrato da pochi minuti, conquista di forza il pallone nella tre quarti del Rione Terra poi stesso lui trasforma il gol che decide le sorti della gara. Finisce così il Lacco Ameno si impone 1-0 ed il Rione Terra è costretto a leccarsi le ferite.

PARLA IL DS ENNIO– Due sconfitte ed un pareggio, primo momento di flessione per il Rione Terra dopo un brillante inizio, queste le parole di Carmine Ennio, direttore sportivo dei flegrei, nel post partita: “Ancora una volta recriminiamo per una sconfitta immeritata dal punto di vista della prestazione ma che deve essere vista come un campanello d’allarme. E’ il primo momento di flessione dopo un grande inizio ma non dobbiamo mollare. Forse ci specchiamo troppo quando dobbiamo essere più “cattivi” e cinici, dobbiamo essere più concreti. E’ un peccato perdere punti così, occorre rialzarci subito, cancellare questa sconfitta e riprende a fare punti a partire dalla prossima partita con il San Giuseppe. Nulla è compromesso (la classifica è cortissima) ma dicembre è vicino. Il presidente Di Bonito, così come tutta la società sta facendo sforzi enormi per un Rione Terra sempre più ambizioso e proprio in tal senso siamo vigili sul mercato in entrata ma anche in uscita. Oa cancelliamo questa sconfitta e ripartiamo più determinati”.

TABELLINO

LACCO AMENO– Mazzella, Capuano, Palomba, Muscariello M., Tessitore, Monti, Cantelli, Barile, Filosa, Iovene, Iacono. A disp. Zabatta, Dinu, Amendola, Barr, Romano, Lombardi, Matarese, Giulietti, Muscariello C. All. Iervolino A.

RIONE TERRA– Granata, Fusco, Del Giudice, Maisto, Ranieri, Iervolino, Lanuto, Caerchiaro, Corace, Di Matteo, Sica. A disp. Marchese, Cacciapuoti, Cangiano, De Luca, Sinagra, Lovriso, Massa, Liccardi, De Angelis. All. Montefusco T.

ARBITRO: Perna di Torre del Greco

ASSISTENTI: Imperatore e Di Matte

RETI: 36’st Muscariello C.

AMMONITI: Sinagra

RIONE TERRA, TESSERATO RANIERI. I CONVOCATI PER IL MATCH CON IL LACCO AMENO

15 Nov

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

Rione Terra, tutto pronto per Lacco Ameno. Tesserato Francesco Ranieri!

Il Rione Terra Calcio annuncia di aver tesserato il classe ’98 Francesco Ranieri.
Centimetri (1.90 di altezza) ed esperienza al servizio dei flegrei per l’ex, tra le altre, di Rignanese e Bucinese, squadre militanti nel campionato di Eccellenza Toscana.
Ranieri, che ha militato nelle giovanili del Chievo Verona e fatto parte della formazione primavera della Salernitana, vanta anche diverse presenze in coppa Italia di Lega Pro tra le fila della Paganese.
In vista del mercato di dicembre, questo il primo colpo messo a segno dal direttore sportivo Carmine Ennio per un Rione Terra sempre più competitivo.

Intanto, questi i convocati in vista del match in trasferta con il Lacco Ameno (si gioca domani ore 14:30) al termine della seduta di rifinitura.

Portieri: Granata, Marchese

Difensori: Iervolino, Del Giudice, Massa, Ranieri, Cacciapuoti, Fusco, De Luca

Centrocampisti: Maisto, Cerchiaro, Lanuto, Cuman, De Angelis, Sinagra, Cangiano

Attaccanti: Corace, Di Matteo, Liccardi, Sica, Lovriso

RIONE TERRA, PRIMO PAREGGIO IN CAMPIONATO: AL CONTE É 0-0 CON IL DON GUANELLA

9 Nov

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

POZZUOLI– Arriva alla decima giornata il primo pareggio in campionato per il Rione Terra fermato al Conte sullo 0-0 da un coriaceo Oratorio Don Guanella Scampia. Complice un terreno di gioco reso pesante dalle abbondanti piogge delle ultime ore, i flegrei non sono riusciti ad esprimersi sui consueti livelli ma la squadra di mister Montefusco porta a casa un punto da non disprezzare dopo il K.O. con l’Ischia dell’ultima uscita.

LA CRONACA– Al Conte avvio di gara dai ritmi piuttosto bassi. Fase di studio prolungata, con gli ospiti molto aggressivi sin dalle prime battute che non lasciano spazi ed il Rione Terra che non riesce a sfondare. Con il passare dei minuti, anche a causa di un terreno di gioco appesantito dalle insistenti piogge, i flegrei faticano, primo tiro verso lo specchio al 36′ con Di Matteo, ma sul versante difensivo gestiscono bene senza correre rischi. Stesso trend nella ripresa, mister Montefusco prova a mescolare le carte, inserendo De Simone Cangiano e De Luca, per Lanuto, Sica e Liccardi, senza tuttavia riuscire a sbloccare l’equilibrio. Nella parte finale del match i puteolani possono pescare il jolly che vale i tre punti in due occasioni ma prima Di Matteo poi Corace non riescono a tramutare in gol le uniche due vere occasioni di tutta la gara. Al triplice fischio è 0-0, la testa è già al Lacco Ameno, prossimo avversario.

TABELLINO

RIONE TERRA – ORATORIO DON GUANELLA SCAMPIA 0-0

Rione Terra: Granata, Lanuto(38’st Cangiano) , Del Giudice, Maisto, Fusco, Iervolino, Cerchiaro, Sica(12’st De Luca), Corace, Di Matteo, Liccardi(1’st De Simone) . A disp. Marchese, Cacciapuoti, Sinagra, Massa, Cuman, Lovriso. All. Montefusco

ODGS: Monteleone, Sequino, Arianiello, Cirillo(32’st Landieri), Giova, Belsito, Orteca, Chinese, Spina(22’st Cesareo) , Esposito, Galiano(45’st Lombardi) . A disp. Campanile, Napoli, Panico, Pinzolo, Leso, Buonanova. All. Di Sarra.

Arbitro: Massaro di Torre del Greco
Assistenti: Napolitano e Iengo
Ammoniti: Sica, Liccardi, De Simone, Fusco, Cesareo

RIONE TERRA BELLO A METÀ MA CHE RABBIA PER LE DECISIONI ARBITRALI: AL MAZZELLA L'ISCHIA VINCE DI MISURA

3 Nov

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

ISCHIA– Nel girone B del campionato di Promozione, sconfitta di misura per il Rione Terra battuto 1-0 dall’Ischia. Al Mazzella, alla squadra di mister Montefusco non è bastato un grande primo tempo nel quale oltre a dominare nel gioco ha sbagliato un calcio di rigore e se n’è visto negare un altro piuttosto netto che poteva mettere la gara su altri binari. Scenari diversi, invece, nella ripresa, frazione nella quale l’Ischia, una volta passata in vantaggio, ha fatto vedere le cose migliori fermata solo dalle prodezze di Granata che ha tenuto il Rione Terra vivo sino alla fine.

LA CRONACA– Al Mazzella primo colpo di scena in avvio: al 6′ tocco con un braccio da parte di Invernini e l’arbitro concede il penalty al Rione Terra. Sul dischetto ci va Di Matteo ma Mazzella è super nell’intuire e respingere la successiva conclusione di Corace. Nonostante l’occasione persa, l’undici di Montefusco macina gioco, al 33′ bravo ancora Mennella sulla punizione di Di Matteo poi sul finire c’è l’episodio che in un certo senso spegne la verve dei flegrei: Corace quasi a tu per tu con Mennella viene abbattuto in area da Monti, l’arbitro si porta il dischetto in bocca per concedere il secondo penalty ma tra le proteste dei gialloblu lascia correre. L’Ischia dalla sua in ripartenza prova a far male ma più volte con Trani, il più pericoloso, finisce in offside. Nella ripresa meglio gli isolani bravi ad uscire alla distanza. Al 53′ gira male al Rione Terra: De Simone viene fermato forse fallosamente e sul ribaltamento a segnare è Castagna per i padroni di casa che supera Granata complice una sfortunata deviazione. Nella restante parte del match l’Ischia può legittimare il vantaggio ma Granata è miracoloso in diverse circostanze. Nel finale il Rione Terra prova ad agguantare il pareggio riversandosi in avanti ma senza pungere ed al triplice fischio è l’Ischia a fare suo il big match.

MISTER MONTEFUSCO– Nel post partita il tecnico dei flegrei, Tiziano Montefusco, è soddisfatto della prestazione dei suoi ma rammaricato per le decisioni arbitrali: “Anche contro l’Ischia raccogliamo complimenti ma non punti. Ci teniamo la prestazione, bene la squadra soprattutto nel primo tempo ma la decisione del direttore di gara di non concedere un calcio di rigore solare non ci va giù ed ha condizionato la partita. Tuttavia ciò che conta è che la squadra anche contro l’Ischia, una delle big del girone, ha mostrato di essere all’altezza. Ora bisogna ripartire subito e puntare a vincere la prossima partita con l’Oratorio Don Guanella”

TABELLINO

Ischia: Mennella, Esposito, Accursio, Saurino, Chiarello, Monti, Invernini, Trani(31’st Rubino), Di Sapia, Sogliuzzo, Castagna(47’st Ferrari) . A disp. Romano, Aiello, Matrone, Ferrandino, Buono, Abbandonato, Iattarelli. All. Monti

Rione Terra: Granata, Fusco, Del Giudice(42’st Massa) , Maisto, Iervolino, D’Oriano(16’st De Luca), Lanuto(31’st Liccardi), Cerchiaro(31’st Sinagra) , Corace, Di Matteo, De Simone(19’st Sica) . A disp: Nasti, Brescia, Cacciapuoti, De Angelis. All Montefusco

Arbitro: Matrone di Torre del Greco
Assistenti: Russo e Arcella
Reti: 52′ Castagna
Ammoniti: Invernini, Chiarello, Maisto, Del Giudice, Di Matteo, Sogliuzzo.
Note: al 7′ Mennella para rigore a Di Matteo.

ISCHIA-RIONE TERRA: I CONVOCATI DI MISTER MONTEFUSCO

1 Nov

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

POZZUOLI– Reduce dalla vittoria esterna sul campo del Santa Maria la Carità, il Rione Terra per il prossimo turno di campionato è atteso dall’Ischia. Altra prova di maturità per la squadra di mister Tiziano Montefusco: squadre appaiate in classifica nel girone B, rispettivamente al secondo e terzo posto (Ischia a quota 16, Rione Terra a 15). Al Mazzella di Ischia, domenica ore 14:30, tirerà aria di big match.

PARLA IL DS ENNIO– A poche ore dalla sfida c’è entusiasmo nell’ambiente gialloblu, caricato ulteriormente dopo il successo in rimonta dell’ultima uscita, mattatori Corace, capocannoniere del Rione Terra, ed il promettente Sica (classe 2002), ma il direttore sportivo Carmine Ennio predica calma: “Ci godiamo il terzo posto in
classifica, è bello vederci lassù ma non abbiamo fatto ancora niente. Siamo soddisfatti di questo primo scorcio di stagione, la squadra sta dando il massimo e l’obiettivo è arrivare a dicembre il più in alto possibile. – sul prossimo match – Domenica ci aspetta un altro banco di prova molto duro. Giocare sull’isola non è mai facile inoltre l’Ischia è tra le favorite per il salto in Eccellenza, ma ci approcciamo alla gara fiduciosi e con la giusta mentalità. Già abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti. Senza paura e senza metterci pressioni, puntiamo a fare la nostra partita e continuare nel nostro percorso di crescita“.

Questi i convocati di mister Tiziano Montefusco al termine della seduta di rifinitura alla Schiana Arena:

Portieri: Granata, Nasti.

Difensori: Cacciapuoti, Fusco, D’Oriano, Massa, Del Giudice, Iervolino.

Centrocampisti: Maisto, De Luca, Cerchiaro, De Angelis, Sinagra, Lanuto, Cuman, Brescia.

Attaccanti: Corace, Di Matteo, Sica, Liccardi, De Simone.

Rione Terra Juniores: pareggio di prestigio ad Ischia

28 Oct

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

ISCHIA– Arrivano buone notizie dalla formazione juniores del Rione Terra.
I ragazzi di mister Gaetano Pone hanno infatti pareggiato 1-1 sul campo dell’Ischia.
Al Rispoli un po’ di amarezza per come è arrivato il pareggio, con i padroni di casa ad impattare nel recupero dopo l’iniziale vantaggio Rione Terra con Patano, ma nel corso dei 90′ sono arrivate tante buone indicazioni per una squadra assemblata nel giro di poche settimane.
Oltre a quella di Patano, da segnalare l’esordio del classe 2004 Fabio Maggio, buone anche le prestazioni di Brescia e Cacciapuoti, elementi questi in pianta stabile in prima squadra.

C’è tanta strada da fare ma il Rione Terra, anche juniores, c’è!

RIONE TERRA, AVVIO DA URLO: CON IL SANTA MARIA TRE PUNTI D'ORO

27 Oct

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

CASOLA DI NAPOLI- In Promozione vince in trasferta il Rione Terra. La squadra di patron Sergio Di Bonito, in rimonta, si è imposta con il risultato di 2-1 sul campo del Santa Maria la Carità. Per i gialloblu, sempre più sorpresa del girone B, tre punti pesantissimi: capitan Iervolino e compagni sono infatti terzi in classifica, a quota 15 punti, appena sotto le big Pianura ed Ischia, quest’ultima prossimo avversario.

LA CRONACA– Reduce dalla vittoria casalinga con il Quartograd, la squadra di mister Montefusco, esordio tra i pali per l’arrivo last minute Granata, parte bene, ha più di un’occasione, con Sica e Corace, ma ad andare in vantaggio sono i padroni di casa: Porzio da calcio piazzato beffa Granata, che si rifarà nel corso del match, ed è 1-0. Incassato il gol, i flegrei però reagiscono ma sono sfortunati: clamoroso palo-traversa dopo aver impattato di testa per Di Matteo. Negli spogliatoi mister Montefusco striglia i suoi e gli effetti si vedono con il Rione Terra che la ribalta, con merito, ad inizio ripresa: il gol dell’1-1 è firmato da Corace, che si conferma uno degli attaccanti più in vena del campionato, poi è il giovanissimo Sica a segnare il gol del sorpasso dopo il tentativo dello stesso Corace. Nell’ultima mezz’ora poi l’undici flegreo rischia poco, attento Granata in paio di occasioni, ed al triplice fischio il Rione Terra può gioire per una vittoria molto importante in chiave futura.

MISTER MONTEFUSCO– Nel post partita è raggiante Tiziano Montefusco, tecnico dei puteolani, nell’analizzare il momento dei suoi: “Ci godiamo il terzo posto, bravi tutti, squadra e staff stanno dando il massimo dal primo giorno di lavoro. Anche con il Santa Maria la Carità rischiavamo di non raccogliere quanto meritato invece siamo stati bravi a reagire ad inizio secondo tempo riuscendo a trovare il gol. Ora però non dobbiamo accontentarci, abbiamo ampi margini di miglioramento. Non abbiamo fatto ancora nulla, il campionato è lungo e possiamo divertirci”.

CORACE GOL ED IL RIONE TERRA FA SUO IL DERBY CON IL QUARTOGRAD

20 Oct

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

POZZUOLI– Nel girone B di Promozione torna alla vittoria il Rione Terra che di misura, 1-0, batte il Quartograd facendo suo il derby flegreo. Tre punti pesantissimi per i puteolani, che rialzano la testa dopo tre stop consecutivi; animi opposti, invece, in casa Quartograd incapace di raccogliere punti nonostante una prova tutto sommato solida. Uomo del match, Raffaele Corace: suo il gol decisivo che proietta il Rione Terra nei piani alti della classifica.

LA CRONACA– Al Domenico Conte, la rete che decide il derby flegreo arriva al 20′: Corace prima è bravo a districarsi in area poi a battere Sollo grazie all’aiuto del palo. Sotto nel punteggio, i blaugrana di Quarto, oggi in verde, provano a reagire ma l’undici di mister Montefusco amministra senza particolari problemi. Nel corso della ripresa, stesso trend ma le cose migliori le fa vedere il Rione Terra: prima Corace su punizione può raddoppiare ma Sollo tiene in vita i suoi poi è Sica, sempre per i puteolani, ad avere una buona occasione senza però riuscirla a sfruttarla al meglio. Sponda ospite, invece, da registrare un tiro alto sopra la traversa, da buona posizione. Al triplice fischio festeggia il Rione Terra, mastica amaro il Quartograd.

PARLA IL DS ENNIO– A fine gara, questo il commento di Carmine Ennio, direttore sportivo del Rione Terra: “Felici per essere tornati alla vittoria. La squadra anche nelle ultime uscite, al di là del risultato, ha sempre giocato bene ma ci mancava un po’ di cinismo. Era la partita, forse, più importante in questo primo scorcio di stagione perchè eravamo chiamati a riprendere la marcia. Lo abbiamo fatto, faccio i complimenti al mister Montefusco e a tutta la squadra che dal primo giorno sta dando il massimo. Ritorniamo nelle zone alte della classifica ma in questo momento non conta. Ora pensiamo a fare bene mercoledì con il Santa Maria la Carità, vogliamo raggiungere i quarti di Coppa Campania”.

TABELLINO

Rione Terra: Marchese, Fusco, Del Giudice, Maisto(22’st Sica), Silvestre, Iervolino, Lanuto, Cerchiaro, Corace, Di Matteo(35’st Massa), Liccardi(26’st Cangiano) A disp. D’Aniello, D’Oriano, De Simone, Cuman, Cacciauoti All. Montefusco

Quartograd: Sollo, Spadera, Di Costanzo(1’st Di Gennaro), Zaccariello(36’st Cimmino), Cavaliere, Silvestro(13’st Palumbo), Tarasco, Lazzaro, Camerlingo(1’st Lahoz), Shassah, Sorrentino A disp. Marino, Stanziano. De Juliis All. Iaccarino

Reti: 20’pt Corace

Arbitro: Petrone di Caserta

Assistenti: Dicanio e De Stefano

Ammoniti: Di Matteo, Sica, Spadera, Camerlingo, Shassah

RIONE TERRA, CUORE E GRINTA AL SOLARO MA ARRIVA IL TERZO K.O. DI FILA: L'ERCOLANO VINCE IN RIMONTA 2-1

13 Oct

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

ERCOLANO– Nel girone B del campionato di Promozione, terzo stop consecutivo per Rione Terra sconfitto 2-1 sul campo dell’Ercolano. Ai flegrei non basta l’ennesima buona prova ed il quarto gol in sei partite di Di Matteo.

LA CRONACA– Ottimo l’approccio alla gara da parte degli uomini di mister Montefusco che all’ undicesimo passano subito in vantaggio: Di Matteo induce all’errore Ianuale poi è bravo a rubare palla e di freddezza tramutare in gol: a sorpresa al Solaro è 0-1. Incassato il colpo, i vesuviani provano a reagire con Vitale ma è il Rione Terra la squadra che va vicino alla rete: al 20′ è infatti capitan Iervolino, su sviluppi d’angolo, a sfiorare di testa la rete che poteva regalare una domenica diversa ai suoi. Poco prima della ripresa cambiano gli scenari: al 38′ Marchese si esalta su Vitale ma poco dopo capitola: sul corner in mischia arriva il pareggio dell’Ercolano con Narciso, che sarà il migliore dei vesuviani.
Ad inizio ripresa gira (male) il match. Passa un minuto ed è 2-1 Ercolano sempre con Narciso, gol convalidato dal direttore di gara nonostante le veementi proteste dei gialloblu per un fuorigioco non fischiato a Di Biase, autore dell’assist. Sotto nel punteggio, i puteolani d’orgoglio reagiscono. Doppia occasione nel giro di pochi secondi con Del Giudice, dalla distanza, poi con Di Matteo che da pochi passi, si divora il gol del meritato pareggio. Nelle fasi finali del match continua il forcing del Rione Terra ma a spuntarla è l’Ercolano che al triplice fischio aggancia il classifica proprio i gialloblu a quota 9 punti.

Tabellino

Ercolano: Uliano, Bottiglieri, Testaguzza, Porcaro, Incarnato, Ianuale(10’st Scarfogliero) , Narciso, Sacco, Vitale(25’st Vitagliano) , Perna(37’st Minauda) , Di Biase(30’st Borrelli). A disp. Cozzolino, La Vecchia, Imperato, D’ Emilio, Tamburro. All. Ulivi

Rione Terra: Marchese, Cacciapuoti(32’Sinagra), Del Giudice, Maisto, Silvestre, Iervolino, Lanuto, Sica(40’st Cuman), Corace(37’st De Simone), Di Matteo, Massa(16’st Liccardi). A disp. D’Aniello, Brescia, Patano, Lovriso, Cangiano. All. Montefusco

Arbitro Valcaccia di Castellammare di Stabia
Assistenti Cioci e Fusco

Reti: 11’pt Di Matteo, 38’pt e 2’st Narciso

Ammoniti: Perna, Incarnato, Cuman, Bottiglieri.
Espulso: 49’st Lovriso per proteste.

Rione Terra in lutto per la scomparsa di Pierluigi Rotta

6 Oct

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

Non abbiamo parole. Una tragedia per l’Italia, per Pozzuoli ed anche per il Rione Terra Calcio.
Pierluigi Rotta, il poliziotto ucciso a Trieste insieme al suo collega Metteo Demenego, è stato infatti un calciatore del Rione Terra nella stagione 2011/12.

Piangiamo per la perdita di un servitore dello Stato, ma anche di un amico, uno di noi che con la sua passione ha contribuito a far crescere la nostra realtà.

Il presidente Sergio Di Bonito, in primis, molto legato al padre del ragazzo, Pasquale, ed alla famiglia, così come tutto lo staff societario e la squadra, partecipano al lutto cittadino e si stringono attorno alla famiglia Rotta.

Notizie sulla squadra di calcio Rione Terra

Tutte le informazioni riguardanti il tempo libero

In questa sezione troverete tutte le informazioni riguardanti il turismo, la ristorazione e l'ospitalità

News h24 sul rione terra e sulla città di pozzuoli