Il Rione Terra è più forte dello Stasia e del dolore. Vittoria dedicata a mister De Girolamo!

24 Sep

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

MONTE DI PROCIDA– In un clima di tristezza per squadra e società, per via di un grave lutto che ha colpito il tecnico dei flegrei, Massimiliano De Girolamo, nelle ore precedenti il match, al ‘Vezzuto-Marasco’ il Rione Terra reagisce stendendo lo Stasia Soccer per 4-1.46723c3e-80a6-41cd-a3ac-36c004144637

LA CRONACA– Grandissima la prestazione dei ragazzi di De Girolamo, non presente in panchina e sostituto per l’occasione da Rodrigo Esposito, collaboratore tecnico del suo staff. Poca è la voglia di scrivere, considerate le circostanze, per un match vittorioso dove la gioia è scalfita da fattori esterni ed imponderabili. Tuttavia, come si dice in questi casi, “the show must go on”, lo spettacolo deve continuare. E così, minuto dopo minuto, una giornata ‘grigia’ viene colorata dalle giocate prima di Di Roberto, splendido il gol del vantaggio, poi di un promettente classe 2000, Colandrea, migliore in campo ed autore dei gol del 2 e 3 a 0, e infine di Nasti che fissa il punteggio sul definitivo 4-1. Nel mezzo, oltre ad un rigore fallito da Gioiello, comunque ottima la sua prova, il bel gol degli ospiti siglato da Coppola, tra i pochi a salvarsi per la compagine vesuviana. Al di là dei gol, partita comandata in lungo ed in largo dal Rione Terra capace, tra l’altro, con ben tre 2000 contemporaneamente in campo di dettare il ritmo dall’inizio al triplice fischio.

TABELLINO

RIONE TERRA – STASIA SOCCER 4-1

RIONE TERRA: Onofrio, Volpe F.(11’st Tafuto), Del Giudice M., Lanuto, De Luca A., Ursomanno, Di Roberto(6’st Sacco), De Luca L.(28’st Carnevale), Colandrea(32’st Dorini), Gioiello(24’st Volpe S), Nasti. A disp.  Del Giudice G., Imparato. All. Esposito in sostituzione di De Girolamo

STASIA SOCCER: Liccardo, Cioce, Pastore, Varese, Bifaro, Zambrano(17’st Esposito D.), Rea, Castaldo(37’st Esposito S.), Barbera(11’st Coppola), Esposito R., Panico(36’st Andolfi). A disp. Giordano, Imperatrice. All. Di Costanzo

Reti: 18’pt Di Roberto (RT), 34’pt e 10’st Colandrea (RT), 12’st Coppola (S) 20’st Nasti (RT)

Arbitro: Di Luca di Napoli

Note: Ammoniti: Bifaro e Rea (S). Al 44’pt Liccardi (S) respinge rigore a Gioiello (RT).

Antonio Carnevale – Ufficio Stampa ASD Rione Terra Calcio

De Luca dagli undici metri e il Rione Terra fa suo il derby con il Quartograd

17 Sep

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

QUARTO– Viene deciso su calcio di rigore il derby valido per la 2a giornata del girone B di Promozione tra Quartograd e Rione Terra. Ad esultare, al termine di una partita equilibrata e molto intensa, è la compagine puteolana che grazie ad un penalty trasformato da Antonio De Luca, migliore in campo non solo per il gol decisivo, può così festeggiare la prima vittoria in campionato. 21557590_1457863184249802_1777402260062301539_n

LA GARA– Al “Giarrusso” di Quarto avvio di gara piuttosto lento, complice il caldo torrido e diverse assenze da ambo i lati. Mister Iaccarino, per il Quartograd, deve rinunciare al suo metronomo Vallefuoco e la manovra azulgrana ne risente; tra le fila dei gialloblu, invece, out due pezzi da novanta quali Ursomanno e Tafuto ma mister De Girolamo, come si evince dal risultato finale, ha ottime risposte dai sostituti. La prima emozione al 26′ è di marca ospite: Gioiello da pochi passi può colpire ma la difesa del Quartograd si salva. Al 35′ è ancora il Rione Terra ad andare vicino al gol: Nasti si ritrova a tu per tu con Compagnone, ex di giornata, ma l’estremo difensore è bravo in uscita. Puteolani spreconi e poco prima dello scadere del rientro negli spogliatoi sono i padroni di casa con Gonzales ad andare vicino alla rete: bellissima l’azione del numero 7, ma la sua conclusione si infrange sul palo.

L’EPISODIO CHIAVE NELLA RIPRESA–  In apertura di ripresa rischia ancora il Quartograd che dà segni di cedimento: in ripartenza il Rione Terra può colpire ma prima Lanuto poi subito dopo Nasti non riescono a superare un attento Compagnone. Al 69′ l’episodio che cambia la storia del match. Retroguardia dei padroni di casa sbilanciata, Nasti si invola e questa volta Compagnone, in procinto di essere superato, lo mette giù: rigore. Gli azulgrana protestano a lungo ma dal dischetto Antonio De Luca è impeccabile e porta in vantaggio i suoi. Spalle al muro la formazione di Iaccarino, allontanato per proteste sul finire del primo tempo, d’orgoglio reagisce. Capitan Monda e compagni alzano il proprio baricentro ma il Rione Terra in difesa è insuperabile, o quasi: unico brivido all’88’ quando Monda manda di poco alto dopo aver scavalcato Onofrio, estremo difensore degli ospiti. Nel finale il Quartograd, in dieci uomini per via dell’espulsione di De Vivo, ci crede ma al triplice fischio è la squadra di De Girolamo ad esultare per tre punti già pesanti.

TABELLINO

Quartograd – Rione Terra 0 – 1

ASD Quartograd (4-3-3): 1 Compagnone, 2 Parisi Ant. (58’ De Vivo), 3 Fruttaldo (89’ Vingelli), 4 Silvestro (67’ Sorriso), 5 Saady, 6 Spadera, 7 Gonzales, 8 Baiano (61’ Di Criscio), 9 Monda, 10 Torino, 11 Parisi Andrea. A disp.: Gaeta, Intignano, Frattini. All.: Iaccarino Luigi

Rione Terra: (4-4-2) 1 Onofrio, 2 Volpe F. (75’ Arborino), 3 Del Giudice M., 4 Lanuto, 5 De Luca A., 6 D’Oriano, 7 Sacco (52’ Colandrea), 8 De Luca L., 9 Gioiello (65’ Volpe S.), 10 Di Roberto, 11 Nasti. A disp.: Del Giudice G., D’Arco, Imparato, Carnevale. All.: De Girolamo Massimiliano

Marcatori: De Luca A. 70’

Ammoniti: Compagnone, Fruttaldo, Monda, Torino, Parisi Andrea Espulsi: 95′ De Vivo (rosso diretto per fallo da ultimo uomo), Iaccarino (allenatore, allontanato dalla panchina), Frangioni (dirigente, allontanato dalla panchina)

Arbitro: Fantaccione di Caserta; 1° ass. Martinelli, 2° Sorrentino di Castellammare di Stabia

Spettatori: circa 200

Antonio Carnevale-Ufficio Stampa ASD Rione Terra Calcio

Tra Rione Terra e Procida a dominare è il vento. Pareggio per i flegrei alla prima di campionato

10 Sep

posted by

Categories: calcio

Comments: 0

MONTE DI PROCIDA– Inizia con un pareggio il campionato 2017/2018 del Rione Terra. Uno 0-0 che tutto sommato sta bene ai ragazzi di mister De Girolamo che con grinta e determinazione tengono testa al Procida riuscendo così a riscattare, seppur parzialmente, la deludente uscita in Coppa Italia di mercoledì scorso. a14750da-bcdf-4101-bb2a-eeea303ba81d

LA CRONACA– Poche le emozioni vissute al “Vezzuto Marasco”, si è giocato nuovamente a Monte di Procida vista la temporanea indisponibilità del Conte, dove a causa delle forti raffiche di vento che hanno caratterizzato l’intero match ne è fuoriuscita una gara equilibrata ma a tratti noiosa. Per il Rione Terra, i rimpianti sono concentrati soprattutto nella prima parte di gara. Al 22′ Gioiello, convincente all’esordio, apparecchia per Sacco che con un gran tiro da fuori mette in difficoltà il portiere ospite: in due tempi Lamarra salva a fatica, dopo la prima inefficace respinta il pallone sembra entrato. Classico caso da goal line technology, che non c’è, ma si va avanti. Minuto 33 altra chance: sugli sviluppi di calcio piazzato, sponda di D’Oriano per Nasti ma il puntero da pochi passi manca l’appuntamento con il pallone. Tra una folata di vento e l’altra passano i minuti e si va al riposo sullo 0-0. Nella ripresa, gli isolani sono pericolosi: Costagliola defilato ci prova ma Onofrio, confermato tra i pali, la fa sua coprendo bene il palo di competenza. Al 12′, flegrei rispondono, questa volta è Gioiello ad avere la chance per il vantaggio: serpentina fulminea in area ma la sua conclusione è debole. Nell’ultima mezzora, infine, succede poco. Il Procida sembra credere nel blitz ma le conclusioni dei vari Costagliola e Ciballi sono imprecise. Dopo 4′ di recupero non cambia il risultato e le squadre si dividono la posta in palio.

RIONE TERRA – PROCIDA 0 – 0

RIONE TERRA: Onofrio, Trapanese(27’st Migliaccio), Del Giudice M., Lanuto, D’Oriano, Ursomanno, Sacco, De Luca L., Gioiello, Di Roberto(21’st Volpe S.), Nasti. A disp. Del Giudice G., Volpe F., Imparato, D’Arco, Palumpo. All. De Girolamo

PROCIDA: Lamarra, Piro, Micallo, Russo, Lubrano Lavadera(31’st Esposito), Mammalella, Di Spigna, Muro, Costagliola L.(36’st Barone), Costagliola A., Cibelli. A disp. Telese, Lubrano Lavadera P., Vanzanella, Santoro, D’Auria. All. Iovine-Lubrano Lavadera

Arbitro: Ambrosino di Nola

Assistenti: Verlezza e D’Anna di Caserta

Ammoniti: Lanuto, Ursomanno, De Luca (RT), Di Spigna (P)

Spettatori: 100 circa

Antonio Carnevale – Ufficio Stampa ASD Rione Terra Calcio 

Il Rione Terra lotta ma si congeda con una sconfitta: il derby va alla Sibilla

29 Apr

posted by

Categories: calcio, Rione Terra Calcio 2016-2017

Comments: 0

POZZUOLI– Non fa sconti la Sibilla che, per niente sazia dopo aver conquistato l’Eccellenza con una giornata di anticipo, fa suo anche il derby con un secco 0-1 ai danni del Rione Terra nel match valevole per il 30esimo ed ultimo turno del girone B di Promozione. A decidere una sfida equilibrata, ma giocata per larghi tratti su ritmi piuttosto lenti, un gol di Cinque ad inizio ripresa che permette ai bacolesi di mettere la ciliegina sulla torta di una stagione perfetta. Saluta il campionato con una sconfitta invece il Rione Terra che ha fatto comunque vedere buone cose giocandosela sullo stesso piano contro un avversario indubbiamente più forte. Sulla sponda puteolana non c’è nulla da festeggiare ma il gruppo allenato da mister De Girolamo ha avuto il grande merito di compattarsi nelle battute finali, piazzandosi ad un onorevole settimo posto, sistemando così una stagione a dir poco tribolata.18157456_1328761757159946_3139537767741434464_n

LA CRONACA– Festa di sport al “Domenico Conte” con i bambini delle scuole calcio Pro Calcio Bacoli e Agostino Gamba, quest’ultima società partner del Rione Terra Calcio, ad accogliere le squadre all’ingresso in campo. Poche le motivazioni, la Sibilla gioca con l’obiettivo di far vincere la classifica marcatori al suo bomber Mazzeo, ma è partita vera all’ombra del Montenuovo. Nella prima parte di gara sono gli ospiti, soprattutto sul out sinistro con Massa, a farsi vedere ma l’unica vera occasione è griffata da Cifani: suo il colpo di testa al 25′ che esce di un soffio. Il finale di tempo è invece appannaggio del Rione Terra che fuoriesce alla distanza. I padroni di casa hanno più di un’occasione per passare ma prima al 35′ con Di Roberto poi con Riccio, tradito da un cattivo rimbalzo sul più bello, non trovano la via della rete. Si chiude così la prima frazione. Nella ripresa, la prima chance è ancora del Rione Terra con Iannini, sul quale ci mette i pugni Capocelli, ma al primo affondo è la squadra di De Stefano all’11’ a concretizzare: azione insistita degli avanti bacolesi, dal limite arriva Cinque che con un bel destro la spedisce nel sette per lo 0-1. Dopo il gol, la partita perde di intensità, girandola di cambi da una parte e dall’altra (da segnalare l’esordio di Volpe, di rientro dopo l’operazione al ginocchio, tra le fila dei puteolani). Pochissime le emozioni in un finale di gara contrassegnato da qualche scaramuccia di troppo tra diversi atleti in campo, situazione però sedata prontamente da dirigenti, giocatori e allenatori di entrambe le formazioni. Questa l’unica macchia di una giornata di festa e di sport impreziosita dalla presenza di numerosi bambini sulle tribune.

TABELLINO

RIONE TERRA – BACOLI SIBILLA 0 – 1

RIONE TERRA: Romano, Carandente, Barretta, Costagliola, D’Oriano(33’st De Felice), Ursomanno, Lanuto, Riccio(19’st Volpe), Iannini, Di Roberto(8’st De Luca), Nasti. A disp. Biascioli, Caiazzo, Imparato,  D’Arco. All. De Girolamo

BACOLI SIBILLA: Capocelli, Esperimento, Massa, Vallefuoco(17’st Carannante),  Punziano, Serino,  Lepre,  Cinque(31’st Sequino), Cifani(13’st Solano), Mazzeo, Germoglio. A disp. Pietrangeli, Della Ragione, Botta, Coppola. All. De Stefano

Reti: 11’st Cinque

Arbitro: Striamo di Salerno

Assistenti: Cantarella – Fumo

Note: Ammoniti: Costagliola(RT), Esperimento(BS). Espulsi: a partita finita De Felice (RT) e Della Ragione (BS)

Antonio Carnevale-Ufficio Stampa Rione Terra Calcio

Rione Terra acciuffato all'ultimo secondo: il derby con la Puteolana finisce 3-3!

23 Apr

posted by

Categories: calcio, Rione Terra Calcio 2016-2017

Comments: 0

MONTE DI PROCIDA – Il derby flegreo di fine campionato tra Puteolana e Rione Terra, di scena allo stadio “Vezzuto-Marasco” di Monte di Procida, campo dei match casalinghi della Puteolana 1909, si chiude con un pirotecnico 3-­3. Gara dalle mille emozioni ma c’è tanto rammarico tra le fila della squadra dell’antica rocca, incapace di gestire il doppio vantaggio e infine acciuffata nell’extra time.

LA CRONACA– Partita giocata a viso aperto da entrambi le squadre: parte bene il Rione Terra che in più di qualche occasione va vicino al gol con Nasti, quest’ultimo sempre pericoloso nell’area avversaria. Passano i minuti, la partita decolla e, a sorpresa, sono i granata di casa a dare il primo scossone alla gara: al 20′ è l’ex di turno Esposito su calcio di rigore (molto dubbio a dire la verità) a portare i suoi sull’1-0. Il Rione Terra si trova così a rincorrere ma continua a macinare gioco e dopo poco la gara torna in perfetta parità: Di Roberto, dopo una grande giocata, viene steso da Filagrossi, questa volta non ci sono dubbi, è rigore: sul dischetto si presenta Riccio che spiazza l’estremo difensore Compagnone, altro ex di giornata, e quello che è il decimo centro in stagione per il centrocampista puteolano vale l’1-1.

LA RIPRESA – Il secondo tempo si apre con un vivace Rione Terra: al 5′ bellissima azione Di Roberto, ispirato dall’aria di derby, a servire Iannini che di giustezza trova il gol del meritato vantaggio per i suoi: è 1-2. Ribaltato il risultato, il Rione Terra diventa padrone assoluto del campo e a venti minuti dalla fine trova la rete dell’1-­3 che sembra chiudere i giochi: è ancora Iannini, lasciato solo dalla difesa granata, ad insaccare di testa e siglare così la sua seconda doppietta consecutiva. Finita? Macchè, i derby sono infiniti e sono dolori per il Rione Terra, gioie per la Puteolana: a distanza di pochi giri di lancette dal gol di Iannini, Manzo accorcia le distanze realizzando il 2-­3. I minuti di recupero sono incandescenti,. L’arbitro ne concede 5′ ma tra interruzioni e perdite di tempo si va oltre e a tempo scaduto su un calcio d’angolo, Filagrossi in rovesciata insacca all’incrocio dei pali il pallone del definitivo 3-3. Mastica amaro la squadra di De Girolamo, esulta la 909 dei tanti ex.

TABELLINO

PUTEOLANA 1909 – RIONE TERRA 3 – 3

PUTEOLANA 1909: Compagnone, Raiaino ’97, Filogrossi, Agrillo ’98( 20’st Riccio ’97) Gritti, Esposito, Trincone C. (32’st Mangiapia) ,Granata ’99, Varone ’99, Manzo, Buonfino ’99 (34′ st Capolupo ’97). a disposizione: Schiano,Uccello ’98, Trincone A., Casale. Allenatore: Antonio Scala.

RIONE TERRA: Romano, Carandente ’99(43’st Blasio ’97), De Luca, Ursumanno, Barretta ’99, Costagliola, Lanuto ’97, Riccio( 38′ st Caiazzo ’98), Iannini, Nasti, Di Roberto(25’st Imparato ’98). A disposizione: Biascioli ’98, D’Oriano, D’Arco ’99, Tafuto. Allenatore: Massimiliano De Girolamo.

Arbitro: Nuzzolo di Benevento (Cerbone-De Stefano)

Reti: 20’pt Esposito rig., 45’pt Riccio rig., 5′ st e 23’st Iannini, 25’st Manzo, 50′ + st Filogrosso.

Recuperi: 0’pt, 5′ st.

Ammoniti: Ursomanno, Nasti, Di Roberto, Granata, Filogrosso.

 

Il Rione Terra rialza la testa nel finale di campionato: 4-2 al Santa Maria la Carità

6 Apr

posted by

Categories: calcio, Rione Terra Calcio 2016-2017

Comments: 0

Con il piglio della grande squadra il Rione Terra, dopo aver steso l’Afro Napoli tra le mura amiche del Conte, fa suo anche il turno infrasettimanale giocato contro il Santa Maria la Carità con il risultato di 2 a 4. Sorride mister De Girolamo, bravo nel ricavare il massimo dai suoi proprio nel momento clou della stagione, così come il presidente Di Bonito e lo staff societario che vedono finalmente la squadra abbandonare le zone basse della classifica per posizionarsi ad onorevole settimo posto, una chimera fino a poche settimane fa per i flegrei.17800260_1304717669564355_3948588678372747882_n

LA CRONACA– Al “San Michele” di Gragnano il primo tempo tra Santa Maria e Rione Terra e a senso unico. Dopo la fase di studio iniziale sono i puteolani a passare in vantaggio grazie allo splendido diagonale dal limite di Costagliola, alla sua prima rete in maglia Rione Terra. Alla mezzora la partita sembra essere già in ghiaccio: prima Riccio al 22′ fa 2-0 poi è il “lupo” Nasti, dopo dieci minuti, a fare il tris. Sotto nel punteggio, d’orgoglio i padroni di casa accorciano le distanze con Liguori e si va al riposo su 3-1. Alla ripresa, l’ approccio del  Rione Terra è molle e il Santa Maria riapre la gara trascinato da uno scatenato Liguori; da figurine Panini la sua rovesciata che consente a lui di fare doppietta e ai compagni di sperare. Al 53′ è 2-3 e partita riaperta. Dopo lo sbandamento iniziale, mister De Girolamo si fa sentire e il Rione Terra riprende da dove aveva iniziato e il finale è di marca ospite. All’ 80′ Iannini sistema le cose segnando il penalty del 2-4, all’ 86′ altra chance per lui dagli 11 metri ma la sua conclusione viene respinta dal portiere avversario. È questa l’ultima emozione di un match vinto con merito dal Rione Terra.

TABELLINO

Santa Maria la Carità – Rione Terra 2 – 4

SMLC: De Gennaro, Liguori, Paciello, Fontanella, Inserra, Vizzato, Santonicola, D’Auria, Somma, Raffone, Di Vuolo.

Rione Terra: Romano, Carandente, Imparato, De Luca, D’Arco, Lanuto(82′ Caiazzo), Costagliola, Riccio(90′ Visone), Di Roberto, Nasti(84’Blasio), Iannini. All. De Girolamo

Arbitro: Casella di Sala Consilina (Tartarone-Pepe)

Reti: 11′ Costagliola, 22′ Riccio, 30′ Nasti, 35′ e 53′ Liguori, 82′ Iannini

Ammoniti: Inserra, Raffone, Costagliola, D’Arco.

Espulso: all’85’ Paciello per doppia ammonizione. All’ 86′ De Gennaro rigore parato a Iannini.

Antonio Carnevale-Ufficio Stampa ASD Rione Terra Calcio

Rione Terra è uno show: Afro Napoli battuto 2-0

1 Apr

posted by

Categories: calcio, Rione Terra Calcio 2016-2017

Comments: 0

POZZUOLI– Chiamato a conquistare punti pesantissimi per regalarsi un finale di campionato dignitoso, per giunta un avversario di spessore e lanciato verso i playoff qual è l’Afro Napoli, il Rione Terra, sfoderando quella che molto probabilmente si può definire la migliore prestazione del suo sfortunato campionato, riesce nell’obiettivo battendo con un secco 2-0 la compagine multietnica. Grande prestazione e risultato meritatissimo per i ragazzi di mister De Girolamo, bravo nel compattare il gruppo nonostante le avversità (infortuni e squalifiche) nel momento clou della stagione. Per i puteolani protagonisti assoluti, Iannini e Riccio, autori delle marcature, e il portiere Romano che ha protetto il vantaggio puteolano parando un calcio di rigore, il sesto dell’annata, tutti di fila. Fenomenale.  d2af7048-250d-412a-841f-f70264c6b537

LA CRONACA– Al “Domenico Conte” ritmi serrati dall’inizio: la prima occasione è dei flegrei con Tafuto, l’Afro Napoli risponde con Palumbo. Il Rione Terra sembra in giornata, pochi minuti e le impressioni sono confermate con Iannini che con un bel tiro da fuori trova lo specchio e nulla può La Licata: al 15′ 1-0 Rione Terra. Sotto nel punteggio, gli ospiti reagiscono ma Romano è attento su Alieu Badare Mbye. Poco prima di rientrare negli spogliatoi altra chance per i flegrei con Nasti ma quest’ultimo non sfrutta a dovere. Si chiude così la prima frazione di gioco. Nella ripresa l’Afro Napoli non ci sta e in mischia, al 9′, si conquista un calcio di rigore per impattare: sul dischetto ci va il neo entrato Cariello ma Romano lo ipnotizza distendendosi alla sua destra. Insuperabile l’estremo difensore puteolano al suo sesto rigore parato in campionato. Scampato il pericolo, il Rione Terra con il cuore e con la grinta continua a credere nel risultato e al 18′ colpisce ancora: Iannini apparecchia, Riccio fa tutto bene e sigla il 2-0. È un colpo da K.O. per l’Afro Napoli. Finisce all’inglese, un gol per tempo per il Rione Terra e al triplice fischio esulta la compagine del presidente Sergio Di Bonito per una vittoria sudata e meritata.d9c2a7a2-6b5a-4ca5-944b-2a8bea77caed

 

TABELLINO

Rione Terra – Afro Napoli United   2-0

Rione Terra: Romano, Imparato ’98, Barretta ’99, Costagliola, D’Oriano VK, Ursomanno, Lanuto ’97 (44’st Caiazzo ’98), Tafuto K, Iannini, Riccio( 38’st De Luca), Nasti( 28’st Di Roberto). A disposizione: Biascioli ’98, Carandente ’99, Visone, Blasio ’97. Allenatore: Massimiliano De Girolamo.

Afro Napoli United: La Licata ’97, Severino, Romero ’98(1’st Sica), Alieu ’98, Flora, Velotti, Cozzolino, Suleman(23’st Nocerino), Palumbo(7’st Cariello), Spilabotte, Iodice ’99. A disposizione: Giordano, Troise ’99, Capone ’97, Balzano. Allenatore: Francesco Montervino.

Reti: 15’pt Iannini, 18’st Riccio (R)

Ammoniti: Costagliola, Riccio, Ursomanno, Velotti, Sulemann.

Arbitro: Savino di Torre Annunziata

Assistente n.1: Granato di Nola

Assistente n.2: Agorini di Frattamaggiore.

Antonio Carnevale-Ufficio Stampa Rione Terra Calcio

Di Roberto mette le cose a posto per il Rione Terra: è 1-1 con lo Stasia

26 Mar

posted by

Categories: calcio, Rione Terra Calcio 2016-2017

Comments: 0

Reduce dall’ottimo pareggio interno con l’Ottaviano, il Rione Terra impatta con lo stesso risultato, 1-1, nella non certo facile trasferta in quel di Sant’Anastasia con lo Stasia Soccer. Tra le fila dei puteolani, protagonista assoluto questa volta è stato Di Roberto, motivato dall’esclusione dall’11 titolare, autore del gol del pareggio dopo l’iniziale vantaggio dei padroni di casa. Partita nel complesso piatta, a tratti anche noiosa, ma al Rione Terra va bene così: c’era bisogno di fare punti, obiettivo riuscito.17522752_1295649573804498_4484151438180451010_n

 

LA CRONACA– Al “De Cicco” di Sant’Anastasia, complice i primi caldi e probabilmente l’ora legale, le squadre iniziano in sordina e i ritmi sono piuttosto blandi. Con il passare dei minuti però è la squadra di De Girolamo a prendere il pallino del match: Costagliola e Tafuto a centrocampo provano ad agitare un po’ le acque nella trequarti avversaria ma prima Nasti poi Iannini non riescono a finalizzare. Dalle parti di Romano, a parte un tiro dalla distanza di Orefice, zero rischi. Succede tutto ad inizio ripresa: al 10′ i padroni di casa al primo vero affondo passano con Orefice, ma dopo 4 minuti Di Roberto, entrato al posto di Nasti, riacciuffa i vesuviani ben servito da Iannini. Dopo il botta e risposta, la partita perde di intensità, poche le sortite offensive da una parte e dall’altra e così al triplice fischio Stasia e Rione Terra si dividono la posta in palio.

TABELLINO

STASIA SOCCER: Bencivenga, Liguori, Grimaldi, Orefice D., Esposito, Viscovo, Laureto, Andolfi, Borrelli D.(25’st Pastore), Borrelli P., Orefice V. A disp. Bifaro, Castiello F., Castiello V., Giordano. All. Ulivi

RIONE TERRA: Romano, D’Oriano, Ursomanno, Barretta, Lanuto, Caiazzo, Costagliola, Tafuto(25’st Imparato), Riccio, Nasti(1’st Di Roberto), Iannini(20’st D’Arco). A disp. Biascioli, Volpe, Blasio, Visone. All. De Girolamo

Arbitro: Marrocco di Agropoli

Assistenti: Gargiulo e Scala

Reti: 10’st Orefice V. (S), 14’st Di Roberto (RT)

Antonio Carnevale-ASD Rione Terra Calcio

Riccio segna, Romano fa il fenomeno: è 1-1 con la Virtus Ottaviano

18 Mar

posted by

Categories: calcio, Rione Terra Calcio 2016-2017

Comments: 0

POZZUOLI– Dopo la scoppola rimediata con la Sangennerese, si riscatta anche se parzialmente il Rione Terra. Con la Virtus Ottaviano è infatti 1 – 1 al termine di un match intenso e dai ritmi elevati dove le squadre hanno combattuto sino all’ultimo secondo per portare a casa l’intera posta in palio. In definitiva un pareggio, risultato di certo più giusto per quanto fatto vedere, che fa più comodo al Rione Terra che così si distanzia ulteriormente dal calderone dei play out in attesa dei risultati delle altre. Sbuffa invece l’Ottaviano, che si conferma squadra di prima fascia, ma ormai lontana dalle posizioni che valgono la post season.2c549bec-1f20-4d5b-ab7d-8736dcfeec7d

LA CRONACA– Tra le fila del Rione Terra scelte obbligate per mister De Girolamo per via delle assenze di Barretta, De Luca e Di Roberto e al loro posto esordio dal 1′ per il ’99 D’Arco, Riccio e soprattutto Ursomanno di nuovo in campo dopo aver scontato 5 turni per squalifica. Tra le fila dei vesuviani invece il tecnico Iervolino si affida al trio La Pietra, D’Urso e Ascione per provare il blitz esterno. Al “Domenico Conte” già dalle prime battute ritmi piuttosto elevati: parte bene l’Ottaviano ma all’8′ sono i flegrei a confezionare la prima vera palla gol con Lanuto.  Al 15′ inizia quello che sembra essere una sfida personale tra La Pietra e Romano ma il portiere flegreo risponde presente. Costagliola si prende le chiavi del centrocampo e gli effetti si vedono. I flegrei giocano bene e al 24′ si portano in vantaggio: punizione dall’out destro, Tafuto pesca Riccio che dal centro dell’area spedisce in porta: 1-0 Rione Terra. Sotto nel punteggio, gli ospiti reagiscono e, complice un intervento sciocco con la mano di Nasti, oggi poco ispirato, hanno la possibilità di impattare: dagli undici metri ci va La Pietra ma Romano respinge confermando la sua fama di para rigori. Ma la resistenza dei padroni di casa dura poca e così, dopo un super intervento di Romano, sempre su La Pietra, allo scadere del primo tempo è il ’99 Ascione a siglare l’1-1. Nella ripresa i ritmi sono ancora serrati, entrambe le squadre non si accontentano del punto e fioccano le occasioni. I puteolani con Iannini vanno vicino al nuovo vantaggio ma l’ultimo spezzone di gara è appannaggio dell’Ottaviano. La Pietra è scatenato negli spazi ma Romano è insuperabile e quando sembra rompere il tabù c’è D’Oriano a salvare. Questa l’ultima emozione di un match vibrante e corretto.

TABELLINO 

RIONE TERRA – VIRTUS OTTAVIANO 1 – 1

Rione Terra: Romano, Carandente(14’st Talamo), D’Arco(28’st Visone), Costagliola, D’Oriano, Ursomanno, Lanuto, Tafuto, Iannini, Riccio, Nasti. All. De Girolamo

Virtus Ottaviano: Longobardi, Russo, Carotenuto, Amarante (1’st Saggese), Carpino, Varriale, D’Arco(42’st Romano), Cardenio, La Pietra, D’Urso L. , Ascione(22’st D’Ambrosio). All. Iervolino

Reti: 24’pt Riccio, 45’st Ascione

Arbitro: Cirillo di Torre Annunziata (Gallinaro-Mangiacapra)

Note: Ammoniti: Iannini, Nasti, Riccio (RT), D’Urso, Cardenio, D’Arco (VO). Al 34’pt Romano respinge rigore a La Pietra. Al 15’st allontanato De Girolamo per proteste.

Antonio Carnevale- Ufficio Stampa ASD Rione Terra Calcio

Notizie sulla squadra di calcio Rione Terra

Tutte le informazioni riguardanti il tempo libero

In questa sezione troverete tutte le informazioni riguardanti il turismo, la ristorazione e l'ospitalità

News h24 sul rione terra e sulla città di pozzuoli