Capolavoro Rione Terra: Ischia travolta 3-0, serie B sempre più vicina – Rione Terra Pozzuoli

Capolavoro Rione Terra: Ischia travolta 3-0, serie B sempre più vicina

POZZUOLI– E se ne va, la capolista se ne va. Proprio così, con questo coro da stadio urlato a squarciagola, esulta il Rione Terra pochi secondi dopo aver schiantato l’Ischia per 3 set a 0 al termine di un big match intenso, equilibrato e tratti anche spettacolare, andato in scena davanti al folto pubblico accorso al PalaErrico. Così come in Coppa Campania, il sestetto di coach Costantino Cirillo non sbaglia un colpo, piegando ancora una volta Ischia, principale rivale per il salto di categoria, regalandosi l’ennesima gioia di una stagione finora perfetta. La squadra del presidente Giovanni Coratella torna nuovamente in vetta, a +1 proprio sulla compagine isolana ma con ancora una partita da recuperare. Potenziale +4 e sette partite ancora da giocare, sette finali. Il destino nelle proprie mani. La serie B (un ritorno a dire il vero per i flegrei) ora è veramente alla portata.f3a213a4-eafb-4538-a35f-45605c24208b

IL MATCH1 set. In un PalaErrico già caldo sin dai primi scambi, Ischia e Rione Terra partono forte e il primo vero acuto dei padroni di casa si ha sul 18-15. Doppia murata di De Simone: suo lo strappo decisivo. Sul 21-19, scambio lunghissimo, miracolo in fase di ricezione degli uomini di coach Cirillo e c’è un +3 nel punteggio tanto rassicurante quanto apparente. Tuttavia, il set è lontano dal chiudersi. Ischia reagisce e si arriva sul 24-24. Ai vantaggi, il Rione Terra è più cinico è c’è il 26-24.

2 set. Bene gli ospiti in avvio di secondo parziale 1-3 poi 3-6. Ma il Rione Terra è un diesel. Grazie alle giocate di uno scatenato Palumbo accorcia sul 7-8 poi è Ferrara a siglare il sorpasso 10-9. Il match è avvincente 16-14 per i gialloblù poi è il momento di Riccio (19-16). A nulla vale il time out degli ospiti, da 21-18 a 24-20, nel finale il Rione Terra non cala l’intensità e sul 25-22 inizia a vedere lo striscione del traguardo.

3 set. Nel terzo ed ultimo set stesso approccio. Ischia prova l’allungo, prima 2-5 poi 3-7 e questa volta coach Cirillo è costretto a chiamare sospensione. Al rientro, i puteolani a poco a poco con Scotto di Marrazzo si rifanno sotto 12-13. Il PalaErrico è una bolgia. Scambio prolungato vinto dal Rione Terra (15-16) ma Ischia ha la forza di rimanere mentalmente e nel punteggio ancora in partita: 16-20 ed altro time out per i flegrei. Al rientro, puntuale, c’è il break targato Rione Terra: 18-20 e questa volta sospensione chiamata dagli ospiti. Il gap si riduce sempre più, super Riccio (20-21). Traini per gli ospiti va lungo e c’è il 21-21. Dopo l’ennesimo time out, il finale è a tinte gialloblù. Riccio prima ribalta la situazione (22-21) poi è Cuccurese, autore forse del punto più importante della sua stagione, a regalare il match point. Il Rione Terra ne spreca solo uno: 25-22 e la festa può cominciare.

Rione Terra – Ischia Pallavolo 3-0 (26-24; 25-22; 25-22)

Antonio Carnevale-Area Comunicazione Rione Terra Volley Pozzuoli

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Leggi la Cookie Policy